InEvidenza

È normale… lo fanno tutti

Storie dal vivo di affaristi, corrotti e corruttori

                                                                             
Libro_nuovo12345senza visualizza
Abstract
SE L’ILLEGALITÀ DIVENTA LA REGOLA. Un libro per conoscere il male endemico della corruzione che a tutti i livelli sta inquinando la nostra democrazia. Un “non manuale” contro la NORMALIZZAZIONE DEL MALAFFARE perché l’illegalità si nasconde nella quotidianità ed è presente ovunque, in famiglia, nella burocrazia statale, nello sport e nel lavoro. Un libro unico perché costruito tutto sulle CONVERSAZIONI REGISTRATE (a volte esilaranti) di corrotti e corruttori tratte da …Continua a leggere

 

 

corriere-della-seraRECENSIONE (Corriere della sera. Io donna di Fiorenza Sarzanini)
Ci sono i medici che accettano costosi regali dalle case farmaceutiche per preferire i loro prodotti nelle prescrizioni e ci sono i magistrati che prendono bustarelle per “aggiustare” le sentenze tributarie, C’è il maresciallo che si accontenta di un po’ di soldi per favorire un ragazzo al concorso per diventare finanziere e il funzionario pubblico stipendiato dagli imprenditori che in questo modo vincono le gare di appalto truccando i bandi. L’Italia corrotta è raccontata in maniera madistrale dalle centinaia e centinaia di intercettazioni allegate agli atti delle inchieste svolte negli…Continua a leggere

 

logo-la-repubblicaRECENSIONE (la Repubblica di Gianluca di Feo) 
«La mucca deve mangiare per essere munta». I maestri delle tangenti hanno le idee chiare e un linguaggio che riesce a farsi sempre capire. Non c’è bisogno di essere espliciti: tutti sanno e quindi colgono al volo il significato delle allusioni o persino delle pause, quegli spazi vuoti nei discorsi che aspettano di essere riempiti con una mazzetta. Agli inizi di Mani Pulite i magistrati del pool milanese la chiamarono “corruzione ambientale”, l’habitat in cui si finisce per andare avanti negli affari o nella carriera: un’atmosfera avvelenata e invisibile, che tutti finiamo per respirare sin…Continua a leggere

 

logo-headerRECENSIONE (IlFattoQuotidiano.it di Thomas Mackinson) 
“E’ normale… lo fanno tutti”. Per questo denunciare i meccanismi del malaffare non basta più. Bisogna entrare nella testa, nei discorsi, nei ragionamenti di chi lo pratica senza remore perché è convinto che farlo sia la regola, perché appunto “lo fanno tutti”. Solo così si può sperare di estirpare davvero il malcostume che affligge l’Italia da dentro la società: nelle famiglie, sui luoghi di lavoro, nelle amministrazioni e istituzioni pubbliche, nella sport e perfino tra le forze di polizia. E’ la convinzione che ha spinto Michele Corradino, commissario dell’Autorità nazionale anticorruzione e…Continua a leggere

 

…Leggi le altre recensioni